loading icon

Territorio

Castelvetro

Castelvetro

A pochi chilometri da Vignola, arroccato sulle prime alture e circondato da vigneti, Castelvetro è uno dei borghi meglio conservati del Modenese. Castelvetro ha un ricco paniere di prodotti tipici, oltre al Lambrusco di Grasparossa di Castelvetro d.o.c., è zona di produzione di Parmigiano Reggiano d.o.p. e aceto balsamico Tradizionale di Modena d.o.p., inoltre è zona di produzione di miele, Liquori artigianali, olio extra vergine di oliva e formaggi di pecora.
Per apprezzare meglio il paesaggio si può utilizzare la bicicletta e meglio ancora la mountain bike, sono i 6 sentieri che si snodano lungo i torrenti, sui crinali, immersi in un paesaggio ricco di costruzioni antiche e edifici storici, paesaggi e colline di particolare bellezza. I sentieri sono percorribili anche a piedi.
Numerosi sono gli eventi durante tutto l’arco dell’anno: a Maggio si parte con la Graspalonga, camminata nei vigneti intervallata da soste con degustazione di prodotti tipici; durante l’estate si svolge Calici di stelle, che propone ogni venerdì sera la degustazione dei lambruschi Grasparossa ascoltando concerti di vari generi musicali nella splendida cornice di piazza Roma; Settembre inizia con la Dama Vivente, una rievocazione in costume rinascimentale delle feste date in onore del poeta Torquato Tasso durante la sua permanenza a Palazzo Rangoni. Dopo questo evento arriva la tradizionale sagra dell’uva e del lambrusco Grasparossa con la sfilata dei carri allegorici. La frazione di Levizzano Rangone con il suo castello fanno da teatro naturale alla annuale edizione del Festival Jazz, a seguire un grande appuntamento gastronomico: la sagra del tortellone e per concludere il Farm Aid, una festa unica nel suo genere con numerosi concerti di musica country americana.

Modena

Comune Modena

Modena può essere una città romantica, avvolta nella nebbia, per vivere una fiaba. Passeggiare tra le vie di una città d’arte, moderna, di sapori e tradizioni, con tutto ciò che è davvero importante al vostro fianco per scoprire quello che ha da offrire questa nuova frontiera del turismo. Lo stabilimento della Maserati, il teatro comunale dedicato al maestro Luciano Pavarotti, il prossimo museo “casa natale di Enzo Ferrari“, i giardini estensi, l’accademia militare italiana, il palazzo dei musei con la galleria estense, la Piazza Grande e la Ghirlandina con il Duomo che sono patrimonio dell’Unesco da più di dieci anni, questo è solo un assaggio di quello che potrete vedere e sentire.

Vignola

Scala a Chiocciola del Barozzi

Vignola, paese famoso per le sue ciliegie di varietà moretta e per il suo castello, la “Rocca dei Contrari“, offre bellissimi spunti per una visita di metà giornata. Nel suo borgo di origine medievale si può passeggiare tra Enoteche, pasticcerie (la più famosa è Gollini con la sua Torta Barozzi), caffetterie e negozi artigianali di abbigliamento e pelletteria. Poco distante dalla piazza di corso Italia all’interno di Palazzo Boncompagni è incastonata la Scala a Chiocciola del Barozzi, primo esempio di scala elicoidale al mondo ideata dal famoso architetto rinascimentale originario del luogo.

Maranello

Galleria Maranello

Maranello paese simbolo di Modena nel mondo, paese che diede i natali al fondatore della Ferrari, terra del mito. La galleria Ferrari, il circuito di Fiorano, lo stabilimento Ferrari, la Galleria del vento di Renzo Piano, un museo a cielo aperto del cultore dei motori. Ma Maranello è anche la porta degli Appennini, a meno di mezz’ora si può essere a Pavullo, antica residenza estiva dei duchi d’Este e paese natale di Davide Scarabelli scultore poliedrico famoso nel mondo

Savignano Sul Panaro

Savignano Sul Panaro

Il centro storico di Savignano sul Panaro è una perla avvolta nelle mura dell’antico castello, viuzze e vicoli si arrampicano fino alla chiesa e al campanile da cui si ha vista su tutta la valle del Panaro. Lo stesso castello rivive durante la “Lotta per la spada dei Contrari” una serie di giochi tra le frazioni del paese per conquistare la spada dei signori di quel tempo. Il famoso pittore Giuseppe Graziosi fu il primo ad accorgersi delle splendide linee delle colline attorno a Savignano dedicando numerosi quadri di impronta impressionista al paese natale.

Castelnuovo Rangone

Castelnuovo Rangone

Castelnuovo Rangone, paese di apparenti contraddizioni, dove la statua di un maialino può essere messa davanti alla chiesa e la statua di un santo dentro un prosciuttificio. Proprio nel centro storico, durante la festa del super zampone, l’ordine dei salumieri modenesi taglia e serve il principe dei prodotti d.o.p. modenesi. Ogni anno viene preparato e cotto uno zampone dal peso sempre crescente, l’ultimo di 942 kg.

Territorio ultima modifica: da MBMedia

Prenota una suite

Miglior prezzo garantito!

Check-in:

Check-out:

Camere:
Codice:

Newsletter

Inserisci nome, cognome ed email per ricevere sconti e promozioni su tutte le nostre camere!

Prenota il tuo tavolo

Nome: (richiesto)

Cognome: (richiesto)

Cellulare: (richiesto)

Mail: (richiesto)

Giorno(richiesto):

  giorni scelti

Numero Persone: (richiesto)

Orario: (richiesto)

Evento

Servizi Aggiuntivi

Richieste Particolari

Acconsento al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”

*La prenotazione è da considerarsi valida previo conferma dalla direzione

Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi